OSSOBUCCO Simmered in garlic, red wine and the holy trinity of Italian cucina—celery, carrots, and onion, these slow-braised veal shanks are melt-in-your-mouth delicious
vai a:
 
second_bodycontent_area01

Per 2
persone

 

INGREDIENTI

  • 1 cipolla
  • 1 porro
  • 1 carota
  • 2 coste di sedano
  • 3 spicchi d'aglio
  • poca farina
  • 20 g di burro chiarificato
  • 20 g di burro fresco
  • 200 ml di vino rosso secco
  • 2 cucchiai di concentrato di pomodoro
  • 100 g di olive nere denocciolate
  • 400 g di pomodori pelati passati
  • 3 rametti di rosmarino
  • 3 rametti di timo
  • pepe nero
  • sale

PREPARAZIONE

  1. Pulire, lavare e tagliare a pezzi le verdure. Schiacciare l'aglio.
  2. Scaldare il burro chiarificato in una ampia padella, salare, pepare e infarinare gli ossibuchi, rosolarli a fuoco medio su ambo i lati sino a renderli ben dorati (vi consiglio di inciderli in un piano di punti, con la lama di un coltello o con le forbici, per evitare che si possano "arricciare" in cottura).
  3. Nel frattempo, far appassire in un ampio tegame le verdure con l'aglio e il burro fresco, a fuoco molto dolce, per alcuni minuti.
  4. Adagiarvi gli ossibuchi e bagnare con il vino rosso già caldo. Farlo evaporare di 2/3. Unire il concentrato, i pomodori pelati e le erbe aromatiche. Salare e pepare.
  5. Coprire e cuocere in forno a 180 °C per circa due ore, 2 ore e mezza. Durante la cottura, se necessario, bagnare con un mestolo di acqua.
  6. Eliminare l'aglio, aggiungere le olive e cuocere ancora per circa 15 minuti.
  7. Servire gli ossibuchi con polenta, patate bollite o pane tostato.

SCOPRI ALTRE RICETTE

Tutti
Ricette di ispirazione
RAVIOLI DI RICOTTA E PINOLI CON ZUCCHINE, BACON E TARTUFO NERO
Ricette di ispirazione
PASTA AL FORNO
Ricette di ispirazione
BOCCONCINI DI MANZO [GULASH]